Archivio

Post Taggati ‘drom’

Sucar Drom Tiscali

11 Luglio 2007 Commenti chiusi

Carissimi lettori, in questi giorni abbiamo verificato le funzionalità della nuova piattaforma di Tiscali, le difficoltà sono diverse e non pensiamo di riuscire ad offrire il servizio fino ad oggi garantito. Come avrete notato è impossibile accedere a tutto il materiale pubblicato negli ultimi due anni e questo ci dispiace. Per queste ragioni stiamo verificando la possibilità di emigrare in un’altra piattaforma blog. Stiamo realizzando alcune prove su altre piattaforme gratuite. Ad oggi la migliore sembra essere Blogger. Potete già collegarvi con il nuovo spazio web (http://sucardrom.blogspot.com/). Ringraziamo fin da ora tutti voi che avete seguito tiscalisucardrom in questi due anni e ringraziamo Tiscali per il servizio offerto fino ad oggi. Con affetto, sucardrom

Prosegui la lettura…

Categorie:Argomenti vari Tag: , , ,

Trento, presentata l’Associazione Nevo Drom TN

10 Giugno 2007 Commenti chiusi


I Sinti trentini chiedono di essere tutelati come minoranza etnico-linguistica e di avere a disposizione delle microaree dove vivere. ?I campi nomadi, ad esempio quello di Ravina, sono sovraffollati e moltissimi sono costretti ad andarsene quando decidono di mettere su famiglia perché manca qualsiasi riservatezza?, hanno detto mercoledì 6 giugno a Trento Giuliano e Mirco Gabrieli presentando l?associazione culturale e di promozione sociale ?Nevo Drom?, già presente a Bolzano.

In provincia di Trento i Sinti sono circa 300 e vivono nei “campi nomadi” ma anche in appartamento. Lontane origini indiane, i Sinti, cittadini italiani, vivono da decenni in regione e in tutta Italia. Fin dal Medioevo sono stati trattati al livello di pària e anche di schiavi, caricati di pregiudizi e malvisti. Durante il nazismo vennero decimati: 500 mila sterminati nei lager hitleriani.

Continua a leggere…

Categorie:Senza categoria Tag: , , , ,

Trento, si presenta la nuova associazione "Nevo Drom TN"

5 Giugno 2007 Commenti chiusi


Siete tutti invitati domani, mercoledì 6 giugno 2007, alla conferenza stampa per la nascita della prima associazione sinta nel trentino, denominata ?NEVO DROM TN? (Associazione Culturale di promozione sociale).

L?Associazione, formata prevalentamente da Sinti, persegue obiettivi culturali e sociali allo scopo di favorire l?interazione tra le varie Culture Europee, sensibilizzare ad una cultura dell?accoglienza, della solidarietà, della giustizia sociale e della cooperazione, per il rispetto e la valorizzazione delle minoranze etniche.

Per gli scopi elencati l?associazione promuove, allestisce e cura: attività e manifestazioni in ambito culturale, corsi di recupero scolastico, incontri e convegni, mostre ed esposizioni, rassegne e festival, qualsiasi altra attività sia utile al perseguimento della finalità sociale.

La conferanza stampa inizierà alle ore 10.00, a Trento in via Endrici n. 27, presso la sede della Caritas locale. Interverranno: Carlo Berini dell?Associazione Sucar Drom e Radames Gabrielli socio Ass. Nevo drom Tn e Presidente dell?associazione Nevo Drom di BZ.

Alla fine della presentazione sarà offerto un rinfresco per tutti i presenti.

Per informazioni:
Giuliano Gabrieli 338 3123825, 320 6727904
Mirco Gabrieli (in foto) 347 1149983

Categorie:Senza categoria Tag: , , , , , ,

Roma, presentata la cooperativa Baxtalo Drom

28 Aprile 2007 Commenti chiusi


Giovedì 19 aprile in Campidoglio, nella Sala degli Arazzi a Roma, si è tenuta la Conferenza Stampa di Raffaela Milano Assessore alle Politiche Sociali Comune di Roma e Franco Alvaro Direttore V° Dipartimento Comune di Roma per la presentazione del primo contratto di lavoro per le donne rom e Sinte di Roma nel laboratorio di lavanderia, stireria e piccole riparazioni sartoriali.

Si chiama Baxtalo Drom, che vuol dire buon cammino, buona strada. È il nome di una cooperativa composta esclusivamente da donne rom e sinte che segue l’esempio di altre iniziative di questio genere, come la cooperativa kimeta (in foto) di Firenze. Si tratta appunto della prima impresa di donne rom e sinte che nasce a Roma ed è stata promossa dall?Opera Nomadi di Roma, con il concorso dell?associazione A.L.E.SS. Don Milani che ha gestito tutta la parte formativa del progetto ?stiriamo in Romanès?, finanziato dalla Regione Lazio.

?Sieti stanchi del bucato? La cooperativa Baxtalo Drom vi offre servizi di lavanderia, stireria, riparazioni sartoriali su richiesta e con consegne a domicilio?. È questo il testo della semplicissima brochure di presentazione della nuova cooperativa, fatto unico nel panorama delle imprese sociali romane.

Tutti i capi sono previsti e prezzati, dagli asciugamani ai fazzoletti, alle federe, passando per le lenzuola, le maglie polo, i pantaloni e i jeans le gonne. E a proposito di gonne e di abiti femminili, sul tavolo della conferenza stampa di presentazione del progetto sono state disposte varie gonne prodotte dalle donne rom e sinte. Una produzione di alta qualità, è stata definita da famosi stilisti ai quali sono state sottoposte le gonne e gli abiti per un giudizio tecnico.

La cooperativa cercherà anche di aprirsi alla collaborazione con altre donne rom che sono reduci dall?esperienza del carcere, cosa che in una città come Roma, per donne che spesso sono costrette all?accattonaggio, è abbastanza consueta. Basti pensare che la popolazione femminile del carcere di Rebibbia è costituita per il 25% da donne rom e sinte.

Continua a leggere…

Categorie:Senza categoria Tag: , , , ,

Roma, gilì romanì ando drom

9 Febbraio 2007 Commenti chiusi


L’Ente Morale Opera Nomadi presenta “gilì romanì ando drom“, il II° Concorso per Musicisti di Strada Rom e Sinti, sabato 10 febbraio, dalle ore 21.00, nella Sala Teatro Municipio 3 in via dei Sabelli n. 119 a Roma. L’evento è organizzato in collaborazione con il Comune di Roma (assessorati alle politiche culturali e politiche sociali) e con la Cooperativa Phralìpè.

All’evento parteciparanno: Rom Kalò Bal, Davide il Gitano, Druso Rom, Romanò Krlò anda i Mitrovica, Taraf Marian Tranca, Michele D?Amato, Marian Serban, Taraf Emil Stoian, Taraf Oltenia, Satikhanè, Memè, Josef Spada Held, e Annibale Niemen.

La Giuria è composta da: Sandro Portelli (Presidente), Giorgio Bezzecchi (Presidente Onorario) e Roberto Durkovic, Giovanna Grenga, Maurizio Giarda, Momo, Adriano Mordenti, Teresa Spagnolo, Davide Rossini, Adriana Spera.

Per informazioni, Segreteria Tecnica Nazionale
telefono 06 44704749, fax 06 49388168
e-mail operanomadinazionale@virgilio.it

Categorie:Senza categoria Tag: , , ,

Mantova, presentato il progetto "nevo drom"

28 Novembre 2006 Commenti chiusi


Presentato questa mattina in Provincia il progetto Nevo Drom contro le discriminazioni razziali subite dalle popolazioni Sinte e Rom nel territorio mantovano. Alla conferenza stampa erano presenti l?assessore provinciale alle politiche sociali Fausto Banzi, Carlo Berini e Yuri Del Bar dell?Associazione Sucar Drom e Barbara Nardi dell?Istituto di Cultura Sinta.

?Negli ultimi anni ? spiegano i promotori del progetto – siamo interventi in alcuni comuni, Volta Mantovana, Castellucchio, Sabbioneta, Roncoferraro e Mantova, dopo le dirette segnalazioni di famiglie sinte?. L?Associazione Sucar Drom, in convenzione con l?Assessorato alle Politiche Sociali della Provincia di Mantova, intende rimuovere tutte le manifestazioni di razzismo ed esclusione che colpiscono le Minoranze Nazionali ed Europee Sinte e Rom; aiutare il territorio provinciale a prendere coscienza dei motivi storici e culturali che hanno portato a questa situazione di discriminazione su base etnica-razziale; educare il territorio provinciale ad una cultura dell?accoglienza, dell’interculturalità, della solidarietà e della pace.

Nevo drom, traduzione di nuova strada, è un progetto sperimentale dell?Associazione Sucar Drom contro le discriminazioni razziali realizzato in collaborazione con l?Assessorato alle Politiche Sociali della Provincia di Mantova, l?Ente Morale Opera Nomadi Sezione di Mantova, l?Istituto di Cultura Sinta e l?Associazione Nevo Drom di Bolzano.

?Oggi permane ancora nella maggioranza della comunità mantovana una cultura dell?allontanamento o al più della mera sopportazione verso le popolazioni sinte e rom. E? scopo del progetto superare questa cultura per attivare politiche di interazione, di partecipazione diretta e di mediazione culturale che sappiano costruire patti sociali condivisi tra gli individui, le comunità, le culture e le società? spiegano sempre i promotori del progetto. Il territorio provinciale, attraverso le settanta Amministrazioni Comunali, deve essere capace di offrire pari diritti a tutti i cittadini, tutelando particolarmente i Cittadini Italiani che appartengono a Minoranze Nazionali.

?La Provincia di Mantova sostiene tutte quelle iniziative che cercano di cancellare le discriminazioni che ci sono tra le persone e che purtroppo continuano ad esserci in quesito tempi ? spiega l?assessore Banzi -. Si vedano i casi di rom e sinti ancora oggi discriminati. Oggi le discriminazioni sono aumentate con l?arrivo di immigrati che provengono da varie parti del mondo. Si tende quindi a gettare su questi individui le proprie ansie e paure. Credo sia compito delle istituzioni rimuovere tali paure e favorire il confronto e l?inserimento delle persone a cominciare anche da quegli aspetti che riguardano gli enti locali. Ad esempio con la rimozione dei cartelli stradali che recano il divieto di sosta ai nomadi?.

Categorie:Senza categoria Tag: , , , , ,

Mantova, presentazione del progetto Nevo Drom

16 Settembre 2006 Commenti chiusi


ATTENZIONE
LA CONFERENZA STAMPA E’ STATA RIMANDATA
ALLA SETTIMANA PROSSIMA
.

Martedì 19 settembre 2006, alle ore 10.30, nel centro di Rivalta a Rodigo (Mantova) si terrà la conferenza stampa di presentazione del progetto Nevo Drom (nuova strada, in lingua sinta), progetto sperimentale contro le discriminazioni razziali subite dalle Minoranze Nazionali ed Europee Sinte e Rom nella Provincia di Mantova.

In Italia la maggioranza dei Comuni ha emanato delle ordinanze di ?divieto di sosta ai nomadi? che, in palese contrasto con il dettato costituzionale (articolo 16), negano il diritto di circolare e soggiornare liberamente sul territorio nazionale ai soli Cittadini Italiani riconosciuti come ?nomadi? o ?zingari?.

Nella Provincia di Mantova quest?ultimo fenomeno è esteso anche se poco conosciuto. Negli ultimi anni siamo interventi in alcuni Comuni (Volta Mantovana, Castellucchio, Roncoferraro e Mantova) dopo le dirette segnalazioni di famiglie sinte.

L?Associazione Sucar Drom, in convenzione con l?Assessorato alle Politiche Sociali della Provincia di Mantova, con il progetto Nevo Drom intende
- rimuovere tutte le manifestazioni di razzismo ed esclusione che colpiscono le Minoranze Etnico Linguistiche Sinte e Rom;
- aiutare il territorio provinciale a prendere coscienza dei motivi storici e culturali che hanno portato a questa situazione di discriminazione su base etnica-razziale;
- educare il territorio provinciale ad una cultura dell?accoglienza, dell’interculturalità, della solidarietà e della pace.

Oggi permane ancora nella maggioranza della comunità mantovana una cultura dell?allontanamento o al più della mera sopportazione e tolleranza verso le popolazioni sinte e rom. É fine del progetto superare tale cultura per attivare politiche di interazione, di partecipazione diretta e di mediazione culturale che sappiano costruire patti sociali condivisi tra gli individui, le comunità, le culture e le società.

Il territorio provinciale, attraverso le settanta Amministrazioni Comunali, deve essere capace di offrire pari diritti a tutti i cittadini, tutelando particolarmente i Cittadini Italiani che appartengono a Minoranze Nazionali Etniche Linguistiche.

Presenteranno il progetto Nevo Drom: Bernardino Torsi (Presidente dell’Associazione Sucar Drom), Fausto Banzi (Assessore alle Politiche Sociali della Provincia di Mantova) e Yuri Del Bar (Consigliere Comunale di Mantova).

Il progetto è stato pensato e sarà realizzato in collaborazione con Assessorato alle Politiche Sociali della Provincia di Mantova, Ente Morale Opera Nomadi Sezione di Mantova, Istituto di Cultura Sinta e l?Associazione Nevo Drom di Bolzano.

Per informazioni
Associazione Sucar Drom
via don Enrico Tazzoli n. 14, 46100 Mantova
telefono 0376 360643, fax 0376 318839, e-mail sucardrom@sucardrom.191.it

Categorie:Senza categoria Tag: , , , ,

Il compleanno di sucar drom visto dal Redattore Sociale

27 Maggio 2006 Commenti chiusi


Compie un anno ”Sucar Drom”, blog per il riconoscimento della minoranza rom in Italia.

E’ nato con l’elezione di Yuri Del Bar al Consiglio comunale di Mantova: ”L’Italia nega l?applicazione della Carta europea che tutela le lingue minoritarie e nega la convenzione quadro per le minoranze nazionali”
MANTOVA – Sucar Drom (“bella strada?, in lingua sinta) compie un anno.

Il blog per il riconoscimento della minoranza rom in Italia (http://sucardrom.blog.tiscali.it) nato subito dopo l’elezione di Yuri Del Bar al Consiglio comunale di Mantova, primo sinto italiano eletto in sessant’anni di Repubblica, ha festeggiato con soddisfazione i suoi primi 12 mesi di vita.

?Abbiamo ricevuto circa 29.750 visite, tanti commenti, alcuni positivi altri meno, molte domande? Segno che c’è parecchia curiosità intorno al nostro popolo?, dice Del Bar. ?Inoltre abbiamo inviato una newsletter mensile ricca di notizie, informazioni, storie?.

Gestito dall’associazione Sucar Drom, dall’Istituto di cultura Sinta e dall’Opera nomadi di Mantova, il blog chiede, e lo ha fatto inviando una lettera a tutti i candidati, sia di centrodestra sia di centrosinistra, alle elezioni politiche dello scorso aprile, che l”Italia faccia proprie le disposizioni contenute nella raccomandazione n. 1557/2002 del Consiglio d’Europa.

?Nel nostro paese le comunità rom e sinte non sono riconosciute come minoranze etnico linguistiche nazionali e pertanto non beneficiano dei diritti che questo status prevede. L?Italia nega l?applicazione della Carta europea che tutela le lingue minoritarie e nega la convenzione quadro per le minoranze nazionali?, spiega il consigliere comunale. ?In Europa, l?Italia è conosciuta come ‘il paese dei campi? ? parlo di campi nomadi -, mentre all?estero la questione abitativa è ormai superata da tempo?, continua Del Bar.

All?appello lanciato da Sucar Drom, finora hanno risposto solo i partiti dell?Unione (primi fra tutti Rifondazione comunista e Margherita), con l?impegno personale di Romano Prodi, che il 7 maggio scorso ha viaggiato sullo stesso treno con alcuni esponenti della comunità rom e sinta mantovana mentre raggiungevano Roma per l’incontro ?Altri apartheid? organizzato dall?European roma rights centre (Errc) e da OsservAzione (centro di attività e ricerca contro la discriminazione dei rom e sinti in Italia), e Fausto Bertinotti, che a marzo ha incontrato a Mantova Yuri Del Bar. (mt)

© Copyright Redattore Sociale

In foto da destra
Yuri Del Bar e Radames Gabrielli, Presidente di Nevo Drom

Riferimenti: Redattore Sociale

Categorie:Senza categoria Tag: , , , , ,

Mantova, l’Associazione Sucar Drom incontra Franco Giordano

25 Maggio 2006 1 commento


Questa mattina a Mantova, durante l’inaugurazione della nuova sede di Rifondazione Comunista, Bernardino Torsi ha incontrato Franco Giordano, il nuovo Segretario Nazionale di Rifondazione Comunista.

All’incontro ha partecipato il Consigliere Comunale Yuri Del Bar con una delegazione dell’Opera Nomadi Sezione di Mantova, formata da Davide Gabrieli, Barbara Nardi, Denis Gabrielli e Carlo Berini.

Il Presidente dell’Associazione Sucar Drom, Bernardino Torsi, è soddisfatto dell’incontro perchè si è parlato concretamente del riconoscimento ai Sinti e ai Rom dello status di Minoranze Nazionali. All’incontro ha partecipato anche la Senatrice Giuliani con cui si era dibatutta la questione ieri sera.

In foto da sinistra
Bernardino Torsi e Franco Giordano

Categorie:Senza categoria Tag: , , , , , ,

Nevo Drom, benvenuto!

25 Maggio 2006 1 commento


E’ in rete da pochi giorni lo spazio web Nevo Drom (nuova strada).

Il nuovo spazio web è nato grazie all’impegno dell’Associazione Nevo Drom, costituita alcuni mesi fa e presentata ufficilmente alla fine di aprile 2006.

Tante le notizie gìà presenti e quindi un invito a tutti di visitarlo e di inserirlo nei preferiti.

Siamo felici e auguriamo tutte le fortune a questo nuovo strumento di informazione che insieme ci accompagnerà nell’impegno a favore delle Minoranze Etniche e Linguistiche Sinte e Rom in Italia.

In foto
Radames Gabrielli, Presidente di Nevo Drom

Riferimenti: entra subito in Nevo Drom

Categorie:Senza categoria Tag: , ,