Archivio

Archivio per la categoria ‘Società’

Università di Firenze, master di I livello

20 Gennaio 2006 Commenti chiusi


Genere, migrazione e asilo. Dimensione socio-culturale, aspetti giuridici e pratiche di intervento

Fino al 10 febbraio 2006 sarà possibile iscriversi al Master di I livello ?Genere, migrazione e asilo. Dimensione socio-culturale, aspetti giuridici e pratiche di intervento? organizzato congiuntamente dall?Università degli Studi di Firenze e dall?Università per Stranieri di Siena e in collaborazione con l?Université du Québec à Montreal (UQAM), con l?ICS- Consorzio Italiano di Solidarietà e con il BIVS di Berlino.

Il corso avrà inizio il 24 Marzo 2006 e si svolgerà a Firenze presso la facoltà di Scienze della Formazione, il Venerdì e il Sabato. Sono previsti due incontri intensivi della durata di tre giorni ciascuno.

FINALITA? DEL CORSO
Il corso intende offrire agli operatori dei servizi sociali (personale delle amministrazioni pubbliche operanti nel settore, educatori, psicologi, mediatori culturali, assistenti sociali), traduttori, giudici ed avvocati, medici ed operatori sanitari, personale di pubblica sicurezza, nonché ad insegnanti di ogni ordine e grado, formatori, ricercatori universitari, una serie di competenze interdisciplinari e disciplinari, sociologiche, pedagogiche, antropologiche e giuridiche sul tema delle migrazioni femminili, dei modelli e delle politiche di accoglienza ed integrazione in Italia, nell?Unione Europea, negli Stati Uniti e in Canada, con particolare attenzione alla questione dell?asilo, tema cruciale rispetto alle politiche nazionali, europee ed alle raccomandazioni dell?Unione Europea e delle organizzazioni internazionali, soprattutto l?UNHCR. Il corso avrà la durata di 10 mesi, e si acquisiscono 60 crediti. A tutti gli studenti verranno distribuiti alcuni testi in italiano e inglese. E? richiesta la frequenza del 70% delle ore di didattica ed è prevista la partecipazione ad un tirocinio formativo.

BORSE DI STUDIO
E? prevista la borsa di studio per tre studenti under 35 che verranno selezionati per partecipare a due seminari internazionali Eurofor. Sono previste inoltre borse di studio di importo pari alla quota di iscrizione che verranno attribuite al 10% degli studenti iscritti che, all?atto dell?iscrizione, abbiano dichiarato il possesso di un reddito al di sotto del limite superiore della prima fascia stabilita per l?a.a. 2005/2006.

Per ulteriori informazioni, per il bando di ammissione e per i moduli e gli insegnamenti previsti vedere il sito www.unifi.itmaster oppure contattare la segreteria del master al numero 349.7711265 (dalle 12:30 alle 14:00) o all?indirizzo: genere.migrazione@gmail.com

MAHALLA, la comunità virtuale dei Rom e dei Sinti da tutto il mondo

10 Gennaio 2006 Commenti chiusi


Notizie da
MAHALLA, la comunità virtuale dei Rom e dei Sinti da tutto il mondo
per accedere direttamente e iscriversi alla news letters:
http://www.sivola.net/dblog/

Romania del 18/12/2005 @ 11:58:32 – DROBETA-TURNU SEVERIN – L’Agenzia Distrettuale per il Lavoro e l’Impiego (AJOFM) della provincia di Mehedinti (Romania meridionale) ha dato inizio il 2 dicembre scorso a un programma di monitoraggio sui Rom senza lavoro. Nelle 10 comunita’ presenti nella provincia, che conterebbe 16.000 person…

Gran Bretagna e Irlanda del 19/12/2005 @ 11:07:43 – 15/12/05 – Una coppia bulgara, il cui figlio nato in Irlanda e’ morto qui due anni fa, ha fatto appello per la revisione della sentenza governativa di rimpatrio forzato. Andon Kozhukarov e Bilyana Spasovo, entrambe parte della comunita’ rom, hanno vissuto in Irlanda da quando hanno lasci…

Campi, alloggi e micro aree del 19/12/2005 @ 14:11:58 – Scrive Paola Dispoto su luigigallo.info domenica 18 dicembre 2005 Nel 2000 e’ stato pubblicato un libro dal nome “Il Paese dei campi”, autore l’ERRC (European Roma Rights Center), edizioni Carta . Il paese dei campi e’ l’Italia. Nel resto d’Europa non esistono “campi nomadi” .La nas…

I bambini Rom Rumeni, la scuola e il progetto a Verona del 19/12/2005 @ 18:44:06 – da sucar drom Pubblichiamo l’articolo apparso giovedi’ 8 Dicembre 2005 sul quotidiano L’Arena. Come molti dei nostri lettori sanno la situazione a Verona e’ molto difficile e nutriamo forti dubbi, dopo l’intervento della magistratura per sospetta concussione, pedofilia e traffico di stupef…

Sul termine Mahala del 20/12/2005 @ 08:54:53 – Recentemente ho scritto ad Ahmed Almezayen (ve lo ricordate?), che voleva qualche informazione sul significato del nome Mahalla in Europa.Tempo fa, anche Terry me ne aveva chieste e le avevo scritto:…quei quartieri risalgono all’impero ottomano, e esistevano in tutto il loro dominio. Una che esis…

Programma “Our Stories” del 20/12/2005 @ 11:17:01 – Come riunire i bambini romanii’ alla parola scritta. con il nostro programma Our Stories.[...] Il programma si impegna a [...] sviluppare nuovi metodi ed approcci creativi per la creazione e la promozione di libri per l’infanzia romani’. Il progetto Our Stories e’ promosso da Next P…

In Italia non esiste la discriminazione razziale? del 20/12/2005 @ 19:37:25 – da Sucar Drom Ritorniamo sul rapporto annuale dellâ??European Monitoring Centre on Racism and Xenophobia che indica le Minoranze Etniche Linguistiche dei Rom e dei Sinti le piu’ esposte al razzismo in Europa. Ad una attenta lettura del rapporto si evince che i paesi dell’area mediterranea (Itali…

I Sinti devono essere riconosciuti come Minoranza Linguistica del 20/12/2005 @ 19:40:38 – da Sucar Drom Trento, 16 dicembre 2005 – notizia ADN Kronos I Sinti, residenti in Provincia di Trento ormai da generazioni, non sono nomadi, ma trentini a tutti gli effetti, con lingua e cultura diverse. Per questo vanno riconosciuti come minoranza linguistica alla stregua di ladini, mocheni e cimbr…

Kossovo del 21/12/2005 @ 09:41:05 – Lasciando Plemetina Uke e Sabile Krasniqi, una coppia rom, entra nel nuovo appartamento di Malisheva..

Ancora Gogol Bordello del 21/12/2005 @ 15:00:31 – Il gruppo gypsy-punk di cui ho scritto l’11 dicembre, e’ arrivato sul sito della BBC Gipsy Punk dall’Ucraina al palcoscenico mondiale By Kateryna Khinkulova BBC Ukrainia…

2008 Anno europeo del dialogo interculturale del 21/12/2005 @ 16:00:06 – di Silvia Tomasi Dopo lâ?? Anno europeo della mobilita’ professionale â?? 2006 e quello delle Pari opportunita’ per tuttiâ?? 2007, lo scorso 5 ottobre la Commissione europea ha presentato una proposta di Decisione per designare il 2008 quale “Anno europeo del dialogo tra…

Contaminazioni del 22/12/2005 @ 09:15:38 – ::Fashion ROMEO GIGLI ALTA MODA ROMA Per l’Alta Moda Roma Romeo Gigli rilegge la cultura e lâ??estetica dei Rom …

Svizzera del 22/12/2005 @ 10:53:06 – Una notizia dal Neue Zuercher Zeitung:17. Dicembre 2005 – Secondo la Societa’ per i Popoli Minacciati gli uffici svizzeri per la cooperazione di Pristina (Kosovo) non impiegano appartenenti alla minoranza rom. Il parlamentare verde Josef Lang intende discutere questo caso nella sessione i…

Egitto del 22/12/2005 @ 11:54:43 – Carissimi Avrei alcune questioni per i Leaders delle Comunita’ Rom in Europa e nel Nuovo Mondo (USA & Canada ecc.) 1- Perche’ ignorino i loro Fratelli e Sorelle nel Medio Oriente? 2- Perche’ non ho trovato niente sulla condizione dei Dom-Rom in nessuna conferenza internazionale su…

Bulgaria del 22/12/2005 @ 17:00:27 – Da Romani_Cinema: ” …Conosciamo il razzismo. Conosciamo la discriminazione. Ma nel nuovo documentario “Faces of Change” lo vediamo svilupparsi ovunque – pervasivamente e universalmente, con gli stessi devastanti effetti, come succede al signor Ivan Ivanov. La lotta …

I Rom, i Sinti e l’Europa Unita del 22/12/2005 @ 18:40:30 – Pubblichiamo un controverso e contraddittorio articolo apparso sul sito di Rinascita. A parte alcune inesattezze (l’Opera Nomadi fondata durante il fascismo ???) prova a leggere i rapporti con i complessi mondi rom e sinti, presenti in maniera sempre piu’ numerosi con l’allargamento dell’Union…

Per i solutori piu’ abili… del 22/12/2005 @ 22:49:46 – Due segnalazioni da Tommaso Vitale: Quaderni di Sociologia (36/2004): numero dedicato all’inserimento dei rom nella scuola. N. 36/2004 anno XLVIII I rom nella scuola italiana resistenze, reinterpretazioni, successi Sommario Leonardo Piasere, Presentazione …

Usa del 23/12/2005 @ 04:48:14 – Dopo un po’ di tempo, vi aggiorno su Mengro e Lele della mailing list Allgypsies, due persone spiritose e simpatiche, che puntualmente devono fare i conti con uragani, vicini, giornali… soprattutto giornali: Avrei voluto annoiarvi prima, ma mi era sfuggito di mente. C’e’ qualcuno che in que…

”Bologna ama solo i bolognesi. E rimuove le diversita”’ del 23/12/2005 @ 10:07:21 – riprendo un interessante intervista apparsa su Aprile Interviste. Marco Bettini, giornalista e scrittore di thriller, racconta i sintomi di autodifesa che hanno conquistato la capitale dell’Emilia-Romagna quando si parla di legalita’ Michele Zacchi La legalita’ a Bologna e’ un f…

I ROM, I SINTI E LE METROPOLI del 23/12/2005 @ 19:55:04 – Il 6-7 dicembre si e’ tenuto a Roma l?VIII seminario nazionale dell?Opera Nomadi Nazionale dal titolo ?I Rom, Sinti e le Metropoli?, diviso in gruppi di lavoro: Habitat e Sanita’, Scuola, Lavoro, Diritti/Mediatori Rom/Sinti. Opera Nomadi: Status di minoranza cercasi Minoranza etnica autocto…

Morte lenta per i Rom del Kosovo del 23/12/2005 @ 19:58:53 – da OSSERVATORIO SUI BALCANI 23.12.2005 Dopo il 1999 sono stati evacuati dalle proprie case e trasferiti in campi contaminati dal piombo a nord del fiume Ibar. L?emergenza, che doveva durare poche settimane, e’ giunta al sesto anno. Una situazione paradigmatica dello stato del Kosov…

Ungheria del 24/12/2005 @ 10:54:04 – Venerdi’ 9 dicembre si e’ tenuta una manifestazione a Budapest, contro sgomberi, segregazione e razzismo organizzata dalla Fondazione Rom per i Diritti Civici. Foto e articolo di Simo Endre – Fonte: Hungarian_Roma La manifestazione ha visto la partecipazione delle famiglie rom del…

Premio Isimbardi del 24/12/2005 @ 15:24:26 – di Franca Turchiarulo mediatrice scolastica Lunedi’ 19 dicembre la nostra scuola elementare ha ottenuto il Premio Isimbardi della provincia di Milano Da oltre 50 anni la provincia organizza la “Giornata della Riconoscenza”, dedicata a chi ha svolto attivita’ a favore della comunit…

Ci sono ancora i viandanti? del 25/12/2005 @ 00:00:01 – 23 dicembre h. 04.29 – Mi leggerai il 25 dicembre – ore 00.00.01Metti caso che i viandanti esistano ancora… e che si mettano in viaggio nel giorno + improbabile dell’anno… e che in questo giorno non si trovi un blog aperto neanche a pregare… Nel nostro villaggio volevamo essere sicuri di non fa…

Serbia e Montenegro del 26/12/2005 @ 10:46:22 – Ciao a tutti gli amici e colleghi. Sono della Serbia Montenegro e voglio presentarvi la stazione Radio TV dei Rom per cui lavoro. http://www.nisava.org Potete anche visitare il sito dedicato al Decennio dell’inclusione dei Rom, con le ultime notizie, informazioni sul Decennio dei Rom, _document_._..

Esma Redzepova Teodosijevska ? Regina della musica Rom del 27/12/2005 @ 09:11:15 – di Snezana Lupevska Questo articolo e’ stato scritto all’interno di un’inchiesta avviata dall’Istituto Media per le diversita’ con sede a Londra e l’Agenzia di notizie Beta, intitolata “guardando i Rom senza pregiudizio” parte del decennio dell’inclusione dei Rom. Gli altri …

Slovacchia del 27/12/2005 @ 09:33:09 – di: Kristina Magdolenova’ Intervista a Ivan Hriczko, Direttore di Roma Press Agency Articolo originale Nella foto: Ivan Hriczko (a destra) con una collega. Circa 400.000 Rom vivono in Slovacchia. Nonostante il loro numero, non hanno accesso alla vita sociale e politica. Non…

Kossovo del 27/12/2005 @ 17:44:08 – Pristina/Belgrado, 22 Dec. (AKI) – Marek Novicky, ombudsman per il Kosovo, ha criticato lo stato dei diritti umani nella provincia, sotto amministrazione ONU dal 1999, dicendo che e’ “lontana dagli standards internazionali”. Novicky, nominato cinque anni fa’ dalla comun…

Bulgaria del 28/12/2005 @ 10:36:12 – “Le voci sulla nostra integrazione sono largamente esagerate” Di: Deyan Kolev – fonte Bulgarian_Roma Un terzo dei Rom non ha esperienza lavorativa, intendo non ha mai lavorato con contratto a tempo indeterminato. Questi alcuni dei risultati di una ricerca condotta dal Centro Amal…

Serbia e Montenegro del 28/12/2005 @ 10:48:04 – Nessun dato sul numero dei Rom in Serbia CRNPS News –> Uno degli ostacoli chiave nel Decennio dell’Inclusione Rom nell’area e’ l’inesistenza di informazioni su quanti Rom vivano nel paese [.....

PRINGIARASMI del 28/12/2005 @ 11:05:14 - Il progetto pringiarasmi (conosciamoci, in lingua sinta) intende arricchire la citta' di Mantova con il patrimonio musicale delle culture rom e sinte. Crediamo la conoscenza delle tradizioni musicali millenarie di queste popolazioni una modalita' capace di dialogare con le altre culture ...

Bosnia Herzegovina del 29/12/2005 @ 07:04:20 - Rroms en Bosnie : discriminations au maximum (Courrier des Balkans) Traduit par Jasna Andjelic in francese e ritradotto in italiano (si', insomma...) In stampa: 15 dicembre 2005 In linea: 16 dicembre 2005 Sur la Toile ..

Tributo a Django Reinhardt del 29/12/2005 @ 10:14:38 - L'Umbria Jazz Winter (edizione invernale dell'Umbria Jazz Festival) ha deciso di celebrare la figura del chitarrista sinto Django Reinhardt. Un genio. Il chitarrista Django Reinhardt (1910-1953), e' stato il sinto piu' famoso del Novecento. E? stato il musicista simbolo per la gene...

Ungheria del 30/12/2005 @ 05:09:40 - TRANSITIONS ONLINE: Antal Kovacs: Road Work by Laszlo Zoltan22 December 2005 (articolo precedente) Con la caduta del comunismo, Antal Kovacs s...

Donne DS Cremona: Fondi per sostegno culturale bimbi Rom della Casa Carita' del 30/12/2005 @ 17:20:18 - Compiere un gesto di solidarieta' in memoria di Fiorella Ghilardotti.Con questo spirito le donne della Federazione di Cremona dei Democratici di Sinistra hanno aperto una sottoscrizione di fondi finalizzata a dare sostegno al Progetto "Fiorella"."E proprio denominato cosi' - afferma la c...

a Caserta i Rom sono senza luce e acqua del 30/12/2005 @ 17:22:38 - Riceviamo da ?Romano Lil? circolare telematica dell?Opera Nomadi Nazionale. Per iscriversi scrivete a: romanolil@libero.it MANCANO ACQUA E LUCE AL ?CAMPO? DI S.MARIA (CE) Una protesta ?civile?S. Maria C.V.(Caserta). L?Opera Nomadi minaccia una protesta esemplare. ?Le iene della Tv sono state avverti...

Serbia e Montenegro del 31/12/2005 @ 19:00:00 - Scusate l'irriverenza, ma a leggerlo mi e' sembrato di orecchiare qualcosa di simile ai discorsi del Presidente a fine anno... Federazione Romani ? Repubblica di Serbia Prvomajska 116 11080 Beograd - Zemun E-mail: tvamaro@scnet.yu Tel/fax: + 381 11 618 725 Mob: + 381 63 8521 941 Al p...

Letture del 02/01/2006 @ 14:25:31 - Roma, un successo la libreria multietnica per i bambini stranieri (e non solo)di Tecla Biancolatte ROMA - I bambini del quartiere hanno saccheggiato lo scaffale delle fiabe in tutte le lingue del mondo, cosi' la libreria romana ?Esquilibri e caffe'?, aperta sabato 17 dicembre ...

Letture (II) del 02/01/2006 @ 16:41:17 - C'era una volta un bollettino - originale e spartano (n°1 foglio stampato fronte e retro) - e si chiamava Romano Lil. Mentre oggi curiosavo in rete, ho scoperto che da pochissimo Romano Lil e' anche un blog, sempre originale e spartano, ma che puo' diventare una fonte d'informazione ...

Rom e Sinti, il rapporto del Commissario per i Diritti Umani condanna l'Italia del 03/01/2006 @ 09:11:52 - Pubblichiamo integralmente il RAPPORTO DI ALVARO GIL-ROBLES,COMMISSARIO PER I DIRITTI UMANI DEL CONSIGLIO D'EUROPA, SULLA SITUAZIONE DEI ROM E DEI SINTI IN ITALIA DOPO LA SUA VISITA DEL GIUGNO 2005 Strasburgo, 14 dicembre 2005 Nel 1999 e' stata adottata la legge sulla tutela delle minoranze ling...

Dove eravamo rimasti? Del 03/01/2006 @ 09:30:33 - Qualcuno mi ha scritto per sapere com'e' andato il Veglione al campo di via Idro. A loro ho gia' risposto, cosi' vi racconto un po' di fatti miei, per alcuni rospi che dopo 2 giorni mi sono rimasti in gola. La festa quest'anno e' stata sottotono: alcune famiglie non hanno fe...

Bosnia Herzegovina del 03/01/2006 @ 10:22:36 - SARAJEVO, 26 dicembre (FENA) ? Il 22 dicembre il governo ha deciso di istituire un'autorita' incaricata di proteggere i diritti delle minoranze nazionali. In questo corpo saranno presenti rappresentanti di tutte le minoranze presenti nell'FBiH. L'elezione dei relativi membri e' ...

Richiesta informazioni del 03/01/2006 @ 22:01:30 - Vi giro (col permesso di chi mi ha scritto) una mail che mi e' arrivata qualche giorno fa, a cui ho saputo dare solo risposte incomplete. Magari qualcuno sa rispondere:Ciao,mi chiamo nicoletta e vi scrivo da roma. [cut] colgo l’occasione per richiedervi cortesemente alcune informazioni. Insieme …

FAENZA – Ricco programma per celebrare ”Il giorno della memoria” del 04/01/2006 @ 09:28:30 – FAENZA – Faenza ha preparato un ricco calendario di manifestazioni per celebrare “Il Giorno della Memoria” 2006. Le iniziative avranno il loro culmine il 27 gennaio, data designata dal Presidente della Repubblica Ciampi per ricordare la Shoah del popolo ebraico e anche tutte le altre vi…

Due articoli sulle politiche di accoglienza: del 04/01/2006 @ 11:35:58 – A Castel Mella (Brescia) i “nomadi” espulsi da tutto il territorio Pubblichiamo un articolo apparso sul quotidiano Brescia Oggi in cui si comunica la decisione del Comune di Castel Mella (a pochi chilometri da Brescia) di a…

Il ?Porrajmos? dimenticato del 05/01/2006 @ 08:19:36 – Da Romano Lil edizione telematica 3 gennaio 2006 ?Il Porrajmos dimenticato, le persecuzioni dei Rom e Sinti in Europa? e’ il titolo del libro edito dall?Opera Nomadi, con il contributo dell?Unione comunita’ Ebraiche Italiane. Il libro traccia la storia della per…

Gran Bretagna e Irlanda del 05/01/2006 @ 09:43:31 – Il Ministro di Giustizia e il filosofo Nel 1964 l’arresto dell’attivista dei diritti dei Nomadi e Viaggianti Grattan Puxon fu controverso, racconta Ryle Dwyer. 30/12/05 – DOCUMENTI rilasciati ora dal Dipartimento di Giustizia includono i dati sull’arresto nel 1964 di Grattan Puxon, at…

Roma, incendio nel “campo nomadi” di via di Salone del 05/01/2006 @ 14:30:56 – Ieri sera un incendio e’ divampato tra le baracche del “campo nomadi” di via Salone, alla periferia di Roma. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con cinque automezzi, alcune «volanti» della polizia e dei mezzi del 118. Non risultano per il momento vittime. Nel “campo”, vergogna capito…

Romani Chib del 06/01/2006 @ 09:46:49 – E’ finalmente attivo il sito di Romani Linguistic Page, un progetto partito l’anno scorso tramite la School of Languages, Linguistics and Cultures dell’Universita’ di Manchester. Il sito fornisce una serie di strumenti interattivi per la comprensione, …

Aggiornamento sito “Im Nin’alu” del 06/01/2006 @ 11:13:14 – But baxt thai sastipen Romale! Mi dispiace che non c’e’ ancora la versione in italiano, ma per coloro che possono leggere in inglese o spagnolo, c’e’ un quadro sinottico nel quale si presentano le leggi culturali e sociali del popolo Rom, per conoscerle e confrontarle: http:…

Slovacchia: viaggio nelle tradizioni familiari del 07/01/2006 @ 09:53:48 – Roma Press Agency (lunghetto, da leggersi a puntate oppure offline. Chi sopravvive alla lettura, lo aspetto ai commenti ndr.) Il tradizionale modo di vita dei Rom cancella il confine tra vita privata e pubblica by: Kristina Magdolenová Intervista con Anina Botosová, consulente del M…

Pringiarasmi del 07/01/2006 @ 18:54:20 – Oggi in Italia i Sinti e i Rom, denominati zingari e nomadi in maniera dispregiativa ed etnocentrica, sono ancora oggetto di discriminazione, emarginazione e di segregazione. La discriminazione e’ estesa a tutti i campi, nel pubblico e nel privato, pertanto l?emarginazione e la segregazione e…

Inaugurazione del residence Sucar Plaza a Guastalla (RE) del 07/01/2006 @ 19:00:48 – Sabato 14 gennaio 2006 alle ore 11.00 invitiamo tutti a Guastalla (Reggio Emilia) per l’inaugurazione del residenze Sucar Plaza in via Argine Po (traversa della Strada Statale n.62, via Cisa Ligure) Come sapete a Guastalla abbiamo realizzato una micro area residenziale per Sinti Italiani. La progettualit…

Iraq del 08/01/2006 @ 10:18:15 – Premessa: 6 aprile 2004, Il Washington Post riportava della completa rasa al suolo di un villaggio di zingari (Dom presumo) nell’Iraq meridionale, ad opera delle milizie sciite, dopo un intenso scontro a fuoco tra gli abitanti e la milizia stessa. Non si conosce la sorte e il numero dei superstiti. …

Riferimenti: MAHALLA

Inaugurazione del residence Sucar Plaza a Guastalla (RE)

7 Gennaio 2006 Commenti chiusi


Sabato 14 gennaio 2006
alle ore 11.00
invitiamo tutti a Guastalla (Reggio Emilia)
per l’inaugurazione del residenze Sucar Plaza
in via Argine Po (traversa della Strada Statale n.62, via Cisa Ligure)

Il programma

Ore 11,00 Benedizione con Monsignor Ambrogio Morani

Saluto del Sindaco di Guastalla Mario Dallasta

Interventi

Fabio Suffrè
Mediatore Culturale Sinto
Associazione Sucar Drom

Marcello Stecco
Assessore alla sanità, politiche sociali e casa
Provincia di Reggio Emilia

Fausto Banzi
Assessore ai servizi sociali e politiche giovanili
Provincia di Mantova

Anna Maria Dapporto
Assessore alle politiche sociali
Regione Emilia Romagna

per informazioni
Associazione Sucar Drom 0376 360643
Comune di Guastalla 0522 839711

Come sapete a Guastalla abbiamo realizzato una micro area residenziale per Sinti Italiani.
La progettualità, sostenuta dal Comune di Guastalla e dalla Regione Emilia Romagna, è iniziata tre anni fa con la stesura del progetto tecnico insieme alle famiglie sinte guastallesi.

Il progetto ha realizzato sei terreni privati, uno per ogni nucleo familiare, con sei casette prefabbricate.
Il progetto si è reso possibile grazie al lavoro dell’Ufficio Tecnico del Comune di Guastalla, dell’Associazione Sucar Drom e del facilitatore culturale sinto guastallese, Fabio Suffré.

Questa progettualità è uno dei primi esempi in Italia di habitat per le Minoranze Etniche Linguistiche dei Sinti Italiani, costruita attraverso le metodologie della mediazione culturale.

L’apporto dell’Associazione Sucar Drom si deve al sostegno finanziario dell’Assessorato alle Politiche Sociali della Provincia di Mantova.

Riferimenti: la strada per arrivare, digitare GUASTALLA

Roma, incendio nel "campo nomadi" di via di Salone

5 Gennaio 2006 Commenti chiusi


Ieri sera un incendio è divampato tra le baracche del “campo nomadi” di via Salone, alla periferia di Roma.
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con cinque automezzi, alcune «volanti» della polizia e dei mezzi del 118. Non risultano per il momento vittime.

Nel “campo”, vergogna capitolina e italiana, si stima che siano presenti circa 1.250 persone (stime dell’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Roma). A Roma il “campo” di via Salone ha praticamente preso il posto dello smantellato Casilino 700 con aggiunte di famiglie dalla Collatina e da altri luoghi della città. Si è creato così un concentramento unico in Europa.
Speriamo che l’Amministrazione Comunale si renda conto, anche dopo l’intervento del Consiglio d’Europa, che è giunto il momento di offrire a i Rom Europei presenti nella Capitale una casa decente.

Riferimenti: il Giornale

Bari, bambini rom rumeni a scuola

4 Gennaio 2006 Commenti chiusi


Pubblichiamo un articolo apparso all’inizio del mese scorso, dicembre 2005, su il Passaporto.it – il giornale dell’Italia multietnica, ripreso dal quotidiano La Repubblica.

In venti frequenteranno le classi elementari e medie: “Una svolta”
Bimbi rom, dai marciapiedi a scuola.
L´accordo raggiunto con i responsabili del campo di Japigia:
l´inizio delle lezioni, previsto per domani, slitta a lunedì 12
di Giuliano Foschini

Il primo giorno di scuola è stato posticipato di una settimana. «È giusto così, quello deve essere un giorno speciale. Dobbiamo essere perfetti» dice Daniel Tomescu che di mestiere fa il padre, il traduttore di culture e ora anche il capoclasse. A partire dal 12 dicembre venti bambini e ragazzini di etnia rom si sederanno sui banchi delle scuole medie ed elementari di Bari. Hanno dai 2 ai 17 anni, da qualche mese vivono al campo rom di Japigia e «vogliono studiare l´Italia» spiega Daniel. Anche lui è un rom. E´ arrivato a Bari che era un ragazzino, ora ha due figli e da qualche anno è diventato mediatore culturale: aiuta la sua gente ad avvicinarsi a Bari e i baresi ad avvicinarsi a loro. Nell´ambito di questo percorso, insieme con gli assessori alla Pubblica istruzione Pasquale Martino e ai Servizi sociali Susi Mazzei, Daniel sta lavorando al progetto di scolarizzazione dei ragazzini rom. Progetto che vedrà la luce il 12 dicembre, quando i primi nomadi entreranno in classe.
«Dovevano cominciare già domani – spiega Martino – ma abbiamo deciso di posticipare. Speriamo di farcela per 12. Per il bene di tutti, è opportuno che entrino in classe quando il campo sia stato raggiunto da acqua e luce. Per il momento abbiamo montato i bagni chimici, ma è meglio fare le cose per bene». «Una settimana soltanto di ritardo» assicura Daniel, che rappresenta i circa 200 rom che vivono a Japigia, Torre a Mare e Modugno.

A scuola sono già pronti. «Accoglierli anche domani per noi non sarebbe stato affatto un problema» spiega Mariella Dentamaro, dirigente scolastico della scuola Don Orione, tra quelle che dovrà ospitare i bambini. «L´integrazione è uno dei nostri obiettivi principali: dietro i nostri banchi ci sono bambini africani, cinesi, dell´Est Europa. Con i rom – continua – abbiamo avuto un´esperienza già cinque anni fa ed è stata positiva. Il lavoro di integrazione non è sicuramente semplice: da un lato bisognerà lavorare sui nostri bambini. Ma soprattutto sarà importante entrare nella mentalità rom e farci accettare come istituzione e come cultura».

Non è stato ancora stabilito a che scuole si iscriveranno i ragazzini. «Proveremo a fare entrare i più piccoli alle materne – spiega Daniel – per i più grandi penso sia opportuno che gli insegnanti e gli assistenti sociali facciano un test per capire che grado di istruzione hanno i nostri ragazzi». Anche i più grandi potrebbero finire alle elementari, in sostanza. «Vedremo» dice la dottoressa Dentamaro. «La priorità di questo progetto – continua l´assessore Martino – è inserire e offrire delle alternative a questi bambini, così come a quelli di tutte le etnie che vivono a Bari». Il caso rom, nell´ultimo periodo, è molto caldo in città. Il presidente della circoscrizione di Poggiofranco, Franco Polemio, aveva proposto l´istituzione «di un osservatorio sulla presenza d´immigrati nel nostro rione». Quindici giorni fa una neonata è stata ricoverata in ospedale con un principio di assideramento. Era con sua madre a un semaforo. Chiedevano l´elemosina.

Riferimenti: il PASSAPORTO.it

ROMANO LIL, benvenuto!

2 Gennaio 2006 Commenti chiusi


Anno nuovo ed ecco che nasce
ROMANO LIL
il blog dell’edizione telematica del foglio di viaggio “romano” dell’Opera Nomadi Nazionale.

Il nuovo blog è nato grazie all’impegno di Roberto Costa, giornalista e Consigliere Nazionale dell’Opera Nomadi.
Tante le notizie gìà presenti e quindi un invito a tutti di visitarlo e divorarlo subito.

Ad affiancare il blog ROMANO LIL è stato creato il blog

http://archivioromanolil.blog.tiscali.it/

che raccoglierà tutte le edizioni telematiche del foglio di viaggio dell’Opera Nomadi Nazionale.

Siamo felici e auguriamo tutte le fortune a questo nuovo strumento di informazione che insieme ci accompagnerà nell’impegno a favore delle Minoranze Etniche e Linguistiche Sinte e Rom in Italia.
Lacio drom ROMANO LIL

di seguito una breve storia del Romano Lil, dal 1977 a oggi…

http://romanolil.blog.tiscali.it/zt2352468/

che abbiamo subito catturato dal nostro nuovo compagno di viaggio.

ROMANO LIL
dall’archivio CDZ di Torino

Dal bollettino Romano Lil originale e spartano (n°1 foglio stampato fronte e retro) del 15 novembre 1977 si è giunti alla recente circolare interna trimestrale (n°54 facciate inclusa la copertina in colore).
Si è trattato di un foglio di collegamento rivolto agli “amici Sinti e Rom” sparsi qua e là nella penisola attraverso la redazione dell’O.N. e successivamente di un “bollettino – comunicato” del “Komiteto Romano ande Italia” dopo la costituzione dell’Associazione stessa di Rom e Sinti italiani avvenuta il 12.03.1978.
Poi, tra il 1983 ed il 1985, Romano Lil si connota come “circolare interna dell’O.N.” associata al “comunicato” del K.R.I. sino a divenire nel Maggio 1985 la voce comprensiva dell’O.N. in una veste rinnovata e con contributi volti sia alla informazione/promozione interna che esterna.
Dalle notizie apparse sul 1° numero di Romano Lil ’77 (costituzione e riunione della 1° Commissione Interministeriale per i problemi dei “nomadi” in Italia) e quelle recentissime (ROMANO LIL n°2/2001) della “giornata della memoria” in Roma emergono sia la pertinenza delle notizie per la causa dei Rom e dei Sinti sia l’informazione più interessata ed interessante offerta agli associati dell’O.N., ai Rom, Sinti e Camminanti nonchè alla società che li ospita insieme ad altre popolazioni d’origine diversa.
Attraverso l’indice (consultabile presso il C.D.Z.) delle notizie/messaggi comparsi sui bollettini/circolari ROMANO LIL ci si può rendere conto della strategia attuata dall’O.N. per promuovere atti volti a togliere gli zingari ed altri nomadi dalle situazioni di emarginazione in cui sono relegati e per aprire la collettività nazionale allo sviluppo di una società plurietnica e aperta: nella fattispecie dovrebbero emergere gli impegni prioritari nel settore dell’abitazione, della scuola, della tutela della lingua e della cultura, della giustizia, della sanità, del lavoro, della promozione del dialogo e del confronto con le società attraverso le persone e le istituzioni…
Secondo Massano 2001

Dall?anno 2004 il direttore del giornale è diventato Roberto Costa che nel 2005 ne ha fatto anche una ?circolare telematica?, più attuale ed a cadenza mensile.

Riferimenti: ROMANO LIL

Categorie:Argomenti vari Tag: ,

MAHALLA, la comunità virtuale dei Rom e dei Sinti da tutto il mondo

22 Dicembre 2005 1 commento


Notizie da
MAHALLA, la comunità virtuale dei Rom e dei Sinti da tutto il mondo
per accedere direttamente e iscriversi alla news letters:
http://www.sivola.net/dblog/

Da questo mese siamo stati inseriti nella lista degli autori di Mahalla, ringraziamo Fabrizio Casavola per la stima e l’affetto dimostrato.
Sucar Drom

Il Sinti e’ a scuola (ma non si vede) del 11/12/2005 @ 00:42:16 – da Gente Veneta Un progetto durato tre anni, con preside, insegnanti, istituzioni e operatori abbondantemente coinvolti, pensato per far convivere i sinti e il mondo della scuola. Tre anni raccontati in un filmato. Cosa accade? Il filmato parte e parla di giochi, laboratori, giornalini e siti inter…

Non solo Balcani del 11/12/2005 @ 16:07:27 – A fine settembre si e’ accennato alla musica zigana che affonda le radici nel jazz e nella tradizione europea (1 – 2). Per quanto questo filone musicale sia poco conosciuto, fa parte della tradizione musicale dei Sinti da almeno 90 anni. Ecco invece un gruppo che fa della contaminazione e…

Scolarizzazione in Campania del 12/12/2005 @ 09:23:33 – RELAZIONE SULLA SCOLARIZZAZIONE DEI MINORI ROM NELLE SCUOLE MATERNE, ELEMENTARI E MEDIE DELLA REGIONE CAMPANIA I Rom a Napoli e nella Campania In Campania, a fronte delle presenze tradizionali di Rom italianizzati e perfettamente integrati nella societa’ locale, esistono circa 300…

Mal di pancia del 12/12/2005 @ 09:34:28 – Fate finta che sia un tentativo di mettere la testa fuori dal seminato. Una scena a cui alcuni di voi hanno sicuramente assistito e’ lo sgombero/ il controllo in un campo rom: pistole puntate sulle donne e sui bambini, caroselli di gipponi… e per quanti non ne hanno mai visti (o si ostinano…

Scuola. Pochi fondi per l’inserimento degli alunni stranieri del 13/12/2005 @ 09:10:17 – Pochi fondi per l’integrazione in aula Preoccupante il divario nei tassi di promozione tra alunni italiani e stranieri. Oggi sul Sole 24 Ore Aumentano gli alunni stranieri nelle scuole italiane, ma non i fondi stanziati per favorire la loro integrazione. e’ il chiaroscuro tratteggiato…

IL PRIMO FORUM DEI ROM SI RIUNISCE AL CONSIGLIO Dâ??EUROPA del 13/12/2005 @ 09:33:45 – Il Consiglio dâ??Europa ospitera’ la prima sessione del Forum europeo dei Rom e nomadi, ERTF, che riunira’ rappresentanti dei Rom di 42 Stati membri dellâ??Organizzazione.Il Forum, che si terra’ da martedi’ 13 a giovedi’ 15 dicembre, rappresenta la prima tappa del processo …

Fondi in Italia per progetti che contrastino le discriminazioni etniche del 13/12/2005 @ 19:22:14 – Sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, Serie generale, n. 286 del 9 dicembre 2005 – sezione Atti amministrativi, e’ stato pubblicato un Avviso per la presentazione di progetti di analisi dei fattori, dei processi e delle buone prassi connesse con la discriminazione su base etnica …

ancora via Idro del 14/12/2005 @ 07:15:21 – Dopo MerateOnline che aveva pubblicato il nostro comunicato e dopo aver riportato la cronaca dellâ??Associazione Radicale Enzo Tortora, questo e’ apparso sul numero 79 del giornale Martesana2: I rom di via Idro contro generalizzazioni e indifferenza I rom del campo storico di via Idro 62 non…

Rom in Mexico del 14/12/2005 @ 09:45:27 – Credo che lei si chiami Erica mc Donald. Non so se sia una fotografa professionista, o una fotoblogger come ce ne sono tante. I suo i ritratti pero’ sono vivi, spiritosi, partecipi. Con gli sguardi in macchina che ci parlano. Il suo fotoalbum 19 ritratti familiari di Rom …

Brescia: Addio Moravska del 15/12/2005 @ 02:11:37 – Venerdi’ 16 dicembre alle ore 21.00, presso l’Auditorio Santa Dorotea in via Cocchetti a Capo di Ponte (BS), ci sara’ il primo appuntamento di “Storie, documentari per capire la Storia del presente e del futuro”, ciclo di incontri promosso dalla Fondazione Cocchetti. Si comincia con “Addi…

Rassegna da Sucar Drom del 15/12/2005 @ 02:37:23 – Cliccare sul titolo o sull’immagine per leggere l’articolo completo:NIGLO, progetto di tutela delle identita’ culturali e sociali dei Sinti ItalianiCari amici, innanzitutto chiedo scusa per il ritardo con il quale rispondo all’invito di sostegno alle vostre iniziative, di cui il blog sucar dro…

Viaggi tranquilli nei Paesi d’origine, il rientro in Italia e’ garantito del 15/12/2005 @ 11:42:14 – ROMA – In ritardo, ma e’ arrivata. Lâ??attesa circolare del Viminale che autorizza i rientri in Italia con il â??cedolinoâ??, per chi torna a casa nel periodo natalizio, e’ finalmente uscita. Questâ??anno il provvedimento e’ valido dal 15 dicembre 2005 al 31 genn…

Francia del 16/12/2005 @ 05:47:45 – Articolo precedente: “Gens du voyage”: Esclusi ma tassati Parigi, lunedi’ 5 dicembre. La “gens du voyage” ha manifestato da Place de la Republique alla Bastiglia, contro l’emendamento adottato dall’Assemblea Nazionale il 22 novembre 2005, che ha istituito una tassa d…

Svezia del 16/12/2005 @ 08:45:22 – SR International – Radio Sweden Ha una programmazione in lingua romanes, che puo’ essere ascoltata in streaming o in onde corte (5840 KHz) dall’Italia e dall’Europa del Sud.Oltre ad argomenti di cultura, musica, informazione, SR International ha due appuntamenti settimanali di un’ora; Ra…

Romania del 17/12/2005 @ 10:21:40 – BUCAREST – Secondo il Bucharest Daily News, lo scrittore ed editore Mircea Dinescu avrebbe l’intenzione di lanciare un periodico, dal titolo “Rrom poveri, Rrom ricchi”. La pubblicazione sara’ gestita dalla Satiricon press society. Il numero zero e’ gia’ pronto, e verrebbe la…

Porrajmos, una proposta per Il Giorno della Memoria del 17/12/2005 @ 10:30:21 – Piu’ di 500.000 Sinti e Rom sono stati uccisi nei campi di sterminio nazisti.Una storia dimenticata. Una storia non ancora scritta.Raccontarla e’ un atto dovuto.”Nei vari processi contro i nazisti responsabili di crimini contro l’umanita’, primo fra tutti quello di Norimberga, mai …

Ustiben Report del 18/12/2005 @ 05:14:35 – I Rom cercano di far cessare il razzismo antizigano by Grattan Puxon Un appello per mettere fine all’uso delle espulsioni forzate e delle deportazioni di massa, sara’ fatto alla prima sessione del nuovo forum dei Rom e dei Nomadi europei, che sara’ ospitato la prossima settimana dal Co…

Nuovo gruppo di discussione del 18/12/2005 @ 10:08:41 – http://groups.yahoo.com/group/Anti-Tziganism/ L’antiziganismo e’ una specifica forma di razzismo e discriminazione razziale contro i Rom, manifestata con stigmatizzazioni; violazione flagrante dei loro diritti umani; diniego dell’accesso ai pubblici servizi, scuola, lavoro; diniego della pa…

Riferimenti: MAHALLA

Alcune notizie "catturate" in rete, ad ognuno la libertà di commentare

14 Dicembre 2005 Commenti chiusi


13 dicembre 2005
Ragazzo rom morto in incendio, a giudizio Montaldo
Legale ex vicesindaco di Genova: sono atti dovuti

(ANSAweb) – GENOVA, 13 DIC – L’ex vicesindaco di Genova Claudio Montaldo, attuale assessore regionale alla sanita’, e’ stato rinviato a giudizio dal giudice per le udienze preliminari per la morte di un ragazzo rom di 14 anni nell’incendio di una baracca avvenuta il 14 marzo 2002 in un campo di Rivarolo. Il pubblico ministero ha accusato Montaldo di concorso in omicidio colposo e incendio colposo. Con Montaldo e’ stata rinviata a giudizio anche la direttrice dei servizi dell’assessorato alla vivibilita’ e alla sicurezza dei cittadini. L’avvocato dell’assessore ha sottolineato che la richiesta di rinvio a giudizio e il relativo rinvio a giudizio sono ‘atti dovuti’. ‘C’e’ stata negligenza da parte dei rumeni – dichiaro’ all’epoca Montaldo -: Noi avevamo posto loro condizioni di sicurezza semplici e rigorose per evitare pericoli. Ripetutamente Asl e uffici comunali sono intervenuti nel campo e per due volte abbiamo rimosso le baracche di legno e le bombole pericolose’. La vittima, Bujor Bruzli Sau, viveva con i suoi familiari in un’ex officina ferroviaria a Rivarolo, dopo che il suo gruppo era stato fatto sgomberare dall ex stabilimento della Mira Lanza. (ANSAweb)

Giovedì 8 Dicembre 2005 – Abruzzo
Bimbo rom salvato, il grazie del padre ai carabinieri

Loro stavano braccando uno scippatore, ma di fronte a quell?uomo con una creatura in braccio non hanno esitato a mollare la preda: «Marescià, mi aiuti, mio figlio sta male». A parlare, nella notte di Rancitelli, è un rom, F.D.R., uno di quelli che si sforza di condurre una vita normale. Il bambino, un anno appena, respirava a fatica ed era in preda alle convulsioni. La corsa verso l?ospedale ha rischiato di fallire su ponte Capacchietti, dove il piccolo ha avuto un arresto cardiaco. Ma la gazzella ha volato e i medici hanno fatto il resto. Così, ieri mattina c?è stata la liberatoria stretta di mano tra un padre immensamente grato e il maresciallo Giuseppe Giancola che, come dicono gli uomini con gli alamari, ha fatto solo il suo dovere.

‘I rom a S. Croce’
presentato il libro di Antonella Patete
2005-12-06 Altro Molise

Antonella Patete, don Antonio Mastantuono e il sindaco di S. Croce, Pasquale Marino ?I rom di Santa Croce di Magliano?: presentato nella sala consiliare di Santa Croce l?ottavo Quaderno de il Melograno. Una ricerca giornalistica e fotografica tra la comunità rom che da decenni vive e lavora nella zona, tra il rispetto della diversità culturale ed il desiderio di integrazione e solidarietà reciproci.
Lunedì 5 dicembre 2005, nella sala consiliare del Municipio di Santa Croce di Magliano, il Centro di Servizio per il Volontariato ?il Melograno?, ha presentato al pubblico il volume ?i rom di Santa Croce di Magliano?, ottava opera della collana ?i Quaderni de il Melograno?.
All?incontro hanno preso parte il Sindaco di Santa Croce, l?avv. Pasquale Marino, il Presidente del Centro di Servizio don Antonio Mastantuono, il delegato delle Caritas del Triveneto don Giovanni Sandonà, la giornalista Antonella Patete ed i ricercatori Giancarlo Cursi ed Ida Santarcangelo della Caritas Italiana, che hanno contribuito alla realizzazione del volume.
Protagonisti della serata, i rom di Santa Croce di Magliano, che il Sindaco Marino ha ricordato essere presenti in città da numerosi decenni, segno delle condizioni favorevoli che qui hanno trovato per abbandonare il nomadismo in favore di una stanzialità che dimostra anche l?apertura mentale e verso la diversità dei santacrocesi. Perché le differenze continuano ad esistere, non ha negato il primo cittadino, anche se nel corso degli anni sono andate sempre più assottigliandosi, verso una coesione reciproca rispettosa dellE diversità storiche e culturali.
Don Antonio Mastantuono ha ripercorso la storia del gemellaggio delle Diocesi del Triveneto con la comunità di Santa Croce, un legame nato durante il sisma del 2002, e che, nel tempo avvenire, è diventato sempre più solido. La ricerca sui rom, ha detto il Presidente del Centro di Servizio, vuole essere, allora, la prima pietra di un progetto che sogna una comunità scevra di conflittualità interna ed esterna. Una comunità cristiana disposta a mettersi in discussione, recuperando la parola di Dio che sveglia le coscienze degli uomini. Perché se c?è un confine, quello è solo il frutto dell?uomo, mentre ?abitare il confine? ? titolo della relazione di don Antonio ? significa abitare nel luogo dove le differenze si annullano e trionfa la solidarietà.
Antonella Patete, la giornalista che ha curato l?edizione del volume, ha raccontato la sua esperienza che l?ha portata ad entrare in contatto con la comunità rom di Santa Croce, un popolo, ha detto, che, pur conservando con orgoglio le proprie tradizioni, dopo anni di stanzialità non si differenzia affatto dai santacrocesi, facendone parte a pieno diritto.
Che, nonostante le difficoltà, si stia andando nella direzione giusta, è emerso dalla testimonianza personale dei rom, che ha creato un clima di sereno confronto con le istituzioni civili e religiose, mettendo a nudo le diversità culturali, i problemi del quotidiano dettati, al solito, dalla carenza di lavoro, ma anche il desiderio di vivere insieme ed in armonia.

MUNICIPIO ROMA III, IN GIORNATA MEMORIA RICORDARE ANCHE DISABILI GAY E ROM – Roma, 2 dicembre 2005 – (Adnkronos)
Il consiglio del municipio Roma III, nella seduta di oggi, ha approvato una risoluzione in cui si chiede al Parlamento italiano di modificare la legge sulla giornata della memoria, aggiungendo tra le categorie da ricordare come vittime dello sterminio nazista nei campi di concentramento, le persone disabili, gli omosessuali ed i rom.
Lo comunica il vice presidente del municipio Rolando Galluzzi, tra i promotori dell’iniziativa. ”E’ quanto mai opportuno ricordare soprattutto ai giovani – precisa Galluzzi -quell’immane tragedia e ricordare che 180.000 disabili furono sterminati dai nazisti e 400.000 sterilizzati perche’ ritenuti inferiori”. La Giunta del municipio assume l’impegno di dare grande risalto e diffusione al ricordo della Shoah e di tutte le altre vittime promovendo iniziative nelle scuole e nel territorio.
(Sci/Pn/Adnkronos)

Sabato, 19 Novembre 2005
VIGODARZERE
Allarme zingari alta l’attenzione davanti alle scuole

Altissima l’attenzione davanti alle scuole materne ed elementari di Vigodarzere e delle frazioni dopo il moltiplicarsi delle segnalazioni di gente sospetta, nello specifico zingari, aggirarsi nel pressi degli edifici scolastici intenti a filmare o fotografare gli alunni. Tanti i cartelli appesi all’ingresso delle scuole nei quali si legge: ‘per ragioni di sicurezza’ si prega di tenere chiusi i cancelli’. Le più vigili, ovviamente, le mamme, protese a captare anomalie, per poi, con un tam tam di voci, condividerle con altri genitori. Controlli eseguiti non solo dall’interno, ma anche al di fuori delle scuole dalla Polizia Municipale che si è immediatamente attivata.

REGGIO EMILIA, Mercoledì 14/12/2005
RICHIESTA DI UN PEDOFILO REGGIANO AL MINISTRO: “CASTRATEMI”

(Sesto Potere) – Reggio Emilia – 2 dicembre 2005 – In circa dieci anni ha stuprato 15 ragazzini, di età compresa tra gli 8 e i 14 anni. Ha confessato di avere abusato di tanti ragazzini, soprattutto zingari, che attirava nel suo camper, tra Reggio Emilia e Modena, promettendo loro di dargli dolci e soldi. Finché non è finito in manette.
Ed ora un 59enne di Reggio Emilia, residente a Novellara, tenuto, ha scritto al ministro delle riforme, Roberto Calderoli, per chiedere di essere sottoposto alla castrazione chimica.
“Dopo molti anni – ha scritto l’uomo – ho capito di essere malato e sono disposto a sottopormi, anche in via sperimentale, a qualsiasi tipo di cura pur di guarire”.
E’ stato lo stesso ministro Roberto Calderoli a renderlo noto, parlando del “blocco androgenico” e spiegando che “la cosiddetta castrazione chimica nei confronti di individui che si macchiano dei reati di violenza sessuale non è un approccio forcaiolo”, ma mira al contrario, a dare una risposta concreta “non solo al problema del singolo, ma anche a spezzare una inevitabile catena di violenza, dal momento che il soggetto tende a ripetere tali reati una volta libero”.(Sesto Potere)

MILANO: INCENDIO IN CAMPO NOMADI, BIMBO DI 4 MESI IN OSPEDALE
Milano, 12 dicembre (Adnkronos)

Un bimbo di 4 mesi e’ stato ricoverato all’ospedale Niguarda per ustioni e per intossicazione causati dal fumo e dalle fiamme di un principio di incendio nella baracca del campo nomadi di via Barzaghi a Milano. L’allarme e’ scattato pochi minuti prima delle 9 e sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e il personale del 118. Secondo le prime informazioni le condizioni del bimbo non sarebbero gravi. Ancora ignote le cause che hanno scatenato il principio di incendio nella baracca. (Gio/Pe/Adnkronos)

MILANO: MUSCARDINI (AN), PROPOSTA FERRANTE GHETTIZZA I NOMADI
Milano, 29 nov. – (Adnkronos)

”Basta con la ghettizzazione”. Con queste parole la deputata Cristiana Muscardini, coordinatore regionale di AN, commenta la proposta dell’ex prefetto di Milano Bruno Ferrante che ha chiesto spazi specifici per i nomadi che vivono in citta’.
”Con la proposta di creare piccoli villaggi per extracomunitari -replica Cristiana Muscardini- li condanna di fatto a non integrarsi nella societa’ nella quale hanno scelto liberamente di venire a vivere. An si batte perche’ in ogni quartiere siano presenti realta’ sociali, economiche e culturali diverse. Ferrante pensa a quartieri per ricchi e a quartieri per poveri?” (Red-Geo/Lr/Adnkronos)

Il Comune interviene a sostegno di un campo nomadi in Zona Industriale.
In fase di elaborazione un progetto per allaccio di acqua, fogne e luce su proposta della IV Circoscrizione. E’ lavvio di una politica dell’integrazione anche a Civitavecchia?

CIVITAVECCHIA ? Se il disagio sociale delle periferie sta provocando gravi problemi e difficoltà a molte amministrazioni comunali, vedi Bologna, a Civitavecchia, pur nella consapevolezza di contesti e situazioni profondamente differenti, sembrano profilarsi reazioni assai differenti da parte delle istituzioni. E? il caso della IV Circoscrizione, che ha predisposto un piano di riqualificazione per un campo nomadi situato in Zona Industriale. Si tratta di una situazione piuttosto particolare. In questo campo vivono da ormai diversi anni sei famiglie; sono cittadini italiani, con tanto di residenza a Civitavecchia, che, senza una abitazione e stanchi di aspettare una casa popolare, hanno deciso di vivere in roulotte, attestandosi in questa zona periferica della città. Le condizioni di vita sono ovviamente critiche, ma tutti sembrano affrontare le difficoltà della vita con estrema dignità. Al di là dei pregiudizi che inducono molto spesso la gente ad associare automaticamente la condizione di nomade a quello di delinquente, queste sei famiglie vivono in modo onesto; molti dei loro componenti lavorano, certamente arrangiandosi come possono, ed i loro figli vanno regolarmente a scuola negli istituti cittadini. Insomma, si tratta di un vero e proprio caso di emarginazione sociale, quasi totalmente sconosciuto alla città. Ed è per questo che il Presidente della IV Circoscrizione Giancarlo Farini ha pensato ad un intervento di recupero di questo piccolo campo nomadi. Si è recato sul posto insieme al consigliere circoscrizionale Stefano Ballottari e al geometra del Comune Walter Petretto, ha parlato con le famiglie, ha preso visione dei problemi e della situazione ed ha riferito il tutto al Commissario Prefettizio Angelo Di Caprio, il quale ha dato parere positivo alla proposta di un intervento di recupero.
. Il primo passo, insomma, di una azione di solidarietà e integrazione che dovrebbe caratterizzare come obiettivo prioritario qualunque amministrazione comunale. Marco Galice

MAHALLA, la comunità virtuale dei Rom e dei Sinti da tutto il mondo

13 Dicembre 2005 Commenti chiusi


Notizie da
MAHALLA, la comunità virtuale dei Rom e dei Sinti da tutto il mondo
per accedere direttamente e iscriversi alla news letters:
http://www.sivola.net/dblog/

Francia del 28/11/2005 @ 06:33:50 – da Roma_Francais Tassa sul nomadismo? 24 novembre 2005: Nel contesto psico-socio-politico post-violenze urbane, dove “lâ??altro” fa paura o e’ da eliminare, il deputato Jerome Chartier (UMP) ha modificato il bilancio 2006 per istituire una tassa annuale “simbo…

Romnia’ in Europa del 28/11/2005 @ 10:12:03 – Si e’ tenuta lo scorso mercoledi’ 23 novembre un’udienza pubblica sulla condizione delle donne Rom in Europa. [...] L’iniziativa e’ stata organizzata in vista del rapporto che la deputata Lívia Jaroka (EP…

Il convegno sotto la neve del 29/11/2005 @ 09:03:33 – Potete immaginare niente di peggio di una giornata di convegno in provincia, la neve che rende ancora + difficile arrivare sul posto, la sveglia alle 7.30 (di sabato!!) quando la notte prima sono andato a dormire alle 5.00?? Si’, purtroppo c’e’ di peggio. Perche’ la stessa neve sta …

Seminario nazionale Opera Nomadi del 29/11/2005 @ 13:29:26 – La scorsa segnalazione del programma del seminario era incompleta. Mi sono giunte diverse email, chiedendomi di rettificarla (non sapevo di essere letto cosi’ tanto!). Questo il programma generale: Opera Nomadi …

Ancora campo nomadi del 29/11/2005 @ 20:00:30 – da sucar drom Pubblichiamo un articolo apparso martedi’ 29 novembre 2005 sul quotidiano Liberta’ OnLine. Come potete capire la politica dei campi nomadi non e’ ancora finita anche in Emilia Romagna, purtroppo! Castelsangiovanni (Piacenza) Annuncio dell’assessore Bellinzoni: il proge…

Peccato che le Minoranze Linguistiche Rom e Sinte siano sempre escluse del 29/11/2005 @ 20:04:54 – postato da sucar drom MINORANZE LINGUISTICHE: IN GENNAIO A ROMA PRIMA CONFERENZA Palermo, 28 novembre 2005 A meta’ gennaio si svolgera’ a Roma la prima riunione della Conferenza delle minoranze linguistiche, realizzando un confronto tra Stato, Regioni, Comuni, istituzioni locali e minoranze. Lo ha an…

Romania del 30/11/2005 @ 05:06:42 – MIERCUREA CIUC – L’associazione etnoculturale “Concordia” della citta’ di Balan, congiuntamente al municipio e al Gruppo Comunitario di Iniziativa dell’Etnia Rom, ha ottenuto un finanziamento Phare per la formazione professionale. Per sette mesi, 15 Rom tra i 18 e i 50 anni di et…

Slovenia del 30/11/2005 @ 05:18:13 – Cancellati in Slovenia: una questione europea 28.11.2005 Un’analisi puntuale sulla situazione dei â??cancellati’ in Slovenia. Dopo l’indipendenza della Slovenia molti sloveni persero la cittadinanza. La loro colpa? Non essere etnicamente omogenei alla maggioranza nel Paese. R…

Campo a Voghera (PV) del 30/11/2005 @ 05:45:13 – da VogheraNews.it (link)VOGHERA 28/11/2005: Piu’ Nessun Ostacolo al Campo per gli Zingari Residenti (Il progetto della piazzola per i Sinti inserito nell’area scelta dal Comune) (VOGHERANEWS) â?? VOGHERA di Christian Draghi Dopo numerose vicissitudini sembra avvicinarsi alla conclusio…

Bosnia Herzegovina del 30/11/2005 @ 10:08:56 – (Sulla situazione sociopolitica dei Rom in Bosnia NdR) Minority Rights Group International COMUNICATO STAMPA 17 Novembre 2005 (estratto)La Bosnia 10 anni dopo: La nuova Costituzione deve incorporare i diritti delle minoranze per superare le divisioni etniche All’alba del decimo anniversario degli ac…

La frontera del 30/11/2005 @ 12:30:16 – Cito da questo blog: Leggendo le modalita’ d’ingresso per il Costa Rica, trovo questa dichiarazione:”E’ negato l’ingresso a zingari e quanti abbiano aspetto hippy”.”Non so immaginare la ragione esatta di simile provvedimento, ma sembra che sia realmente cosi’. So soltanto c…

Sventato audace colpo dei soliti ignoti del 01/12/2005 @ 01:48:20 – LIBERTA’ di mercoledi’ 30 novembre 2005 > Piacenza La polemica – sugli interventi ai campi sosta “I nomadi rubano, e allora gli evasori dell’ICI?” Baggi (Rifondazione): recuperati 1,5 milioni di euro di imposta (guro) Prendersela con i lavori di miglioria al campo n…

Americhe del 01/12/2005 @ 04:20:09 – PRIMER CONGRESO DEL PUEBLO ROM (GITANO) DE LAS AMe’RICAS San Luis de Potosi- Mexico – Noviembre 22, 23, 24 y 25 de 2005 DICHIARAZIONE DEL POPOLO ROM (GITANO) DELLE AMERICHE Le sottoscritte organizzazioni e kumpaniyi Rom, riunite a San Luis Potosí (Messico) dal 22 al 25 novembre 2005, dichiarano qu…

Ancora sul convegno di Trezzo sull’Adda del 01/12/2005 @ 07:52:52 – Ricevo il testo dell’intervento di Maurizio Pagani, per la sezione di Milano dell’Opera Nomadi.Per quei milanesi che il 3 dicembre non potranno andare alla manifestazione di Roma PER LA LIBERTA’ E I DIRITTI DEI MIGRANTI, segnala anche un appuntamento “Comunita’ rom e sinte e poli…

Altri sgomberi di Rom a Napoli del 02/12/2005 @ 01:28:03 – da sucar drom Pubblichiamo una lettera dell’Ente Morale Opera Nomadi Sezione di Napoli, ricevuta attraverso il Romano Lil (circolare interna dell’Ente Morale Opera Nomadi Nazionale). Scrivete a romanolil@libero.it per ricevere la circolare direttamente al vostro indirizzo di posta elettronica. Cari ami…

“Miracolo alla Scala”, una serie tv sui romeni di Milano del 02/12/2005 @ 03:12:06 – Gli Unza, gruppo di musicisti rom di Zita Dazzi MILANO – Sara’ il primo serial tv dedicato ai romeni che vivono a Milano. Il primo docu-film che ha per protagonisti un gr…

Lettera ai concittadini del 02/12/2005 @ 03:26:04 – Noi, capifamiglia della comunita’ Rom di via Idro 62, in merito ad alcune notizie apparse sulla stampa nazionale PRECISIAMO Non e’ avvenuto alcun arresto o alcun fermo nel campo comunale di via Idro, che e’ sempre stato abitato da cittadini italiani di etni…

Appello per i rifugiati di via Lecco 9 del 02/12/2005 @ 15:00:05 – Oltre 250 cittadini africani giunti a Milano da vari paesi straziati da conflitti (come Sudan, Etiopia ed Eritrea) sono stati costretti a trovare rifugio in un edificio abbandonato di via Lecco 9, dopo aver pernottato in condizioni sub-umane in una caserma abbandonata in zona Forlanini.Tutti loro so…

Romania del 02/12/2005 @ 15:11:35 – GALATI – Circa una ventina di mediatrici sanitarie di origine rom, in otto localita’ nel distretto di Galati, hanno preso parte ad un corso di formazione sui metodi contraccettivi, organizzato dal Dipartimento di Sanita’ Pubblica (DSP). L’azione coinvolge anche i volontari della Croce Ros…

Danimarca del 03/12/2005 @ 05:24:31 – Il comune di Elsinore, il 22 novembre scorso ha deciso la chiusura dell’ultima classe separata destinata ai bambini Rom. Sinora queste classi segregate erano poste sotto l’ombrello delle “scuole per la gioventu’”, che avevano studenti, insegnanti, materiale scolastico, aule in affitto dalla …

Gran Bretagna e Irlanda del 03/12/2005 @ 05:25:14 – Ustiben report DAIL FARM: IL GOVERNO POTREBBE IMPORRE LA SOLUZIONE By Grattan Puxon – fonte British_Roma Un ostile editoriale di ECHO, il giornale locale, ha chiesto al governo una decisione definitiva sulla lunga vertenza che coinvolge gli occupanti di Dale Farm (vedi precedenti, ndr.) perch…

FARBA E GHIA, colori e canzoni dallâ??infanzia sinta del 03/12/2005 @ 10:00:38 – da sucar drom Lâ??Istituto di Cultura Sinta in collaborazione con lâ??Ente Morale Opera Nomadi Sezione di Mantova e il Settore Servizi Sociali del Comune di Mantova organizza un’esposizione di lavori pittorici e di ceramica realizzati dai bambini sinti residenti a Mantova. La mostra sar…

Bosnia Herzegovina del 04/12/2005 @ 07:24:22 – La persistente segregazione nelle aule scolastiche come manifestazione tangibile delle paradossali divisioni della Bosnia di Dayton. Il caso della scuola di Prozor/Rama. Sullo sfondo la disastrosa condizione del sistema dell’istruzione Di Mirna Skrbic*, Transitions Online, 24 novembre 2005 (titolo or…

Gran Bretagna e Irlanda del 05/12/2005 @ 05:49:08 – da British_Roma I Nomadi irlandesi esposti alla divisione razziale Le divisioni sociali innescano il conflitto in uno dei paesi piu’ ricchi del mondo Angelique Chrisafis in Dublin Saturday November 26, 2005 Guardian A fianco di un piccolo tabernacolo nella sua spoglia roulotte, Biddy M…

Culture Rom del 05/12/2005 @ 15:27:09 – da sucar drom Vi segnaliamo due iniziative culturali a margine del Seminario Nazionale dell’Opera Nomadi del 6 e 7 dicembre 2005. Lunedi’ 5 Dicembre 2005 ore 17e30 Sala TEATRO Municipio 3 in Via dei Sabelli 119 (San Lorenzo) La casa nelle Comunita’ Rom in Serbia Mostra fotografica di Monika…

Francia del 05/12/2005 @ 16:09:32 – European Roma Rights Centre Country Report Antiziganismo in Francia da Roma-Francais Budapest, Paris, 2 Dicembre 2005. [...] La Francia e’ conosciuta come luogo di nascita dei diritti umani. “Liberte’, Egalite’, Fraternite’” – questa rivoluzionaria dichiarazio…

Romania del 06/12/2005 @ 16:05:23 – UNA FERITA APERTA (sul caso Hadareni cfr QUI ndr) Un sanguinoso assalto che contrappose i Rumeni alla minoranza Rom nel 1993 lascio’ un villaggio diviso. Ora, i sopravvissuti, stanno cooperando per restaurare l’armonia. (rif) By Petru Zoltan, giornalista di Bucarest e collaboratore del J…

Nessuno chiede agli zingari del 06/12/2005 @ 19:40:58 – questo articolo del manifesto di oggi che sara’ “leggibile” da domani… e’ veramente molto interessante! con molti dati e testimonianze direttissime…domani ti mando la traduzione sull’articolo BBC. buona serata! daniele REPORTAGE …

Giornalisti con le orecchie sporche del 06/12/2005 @ 23:45:26 – da radicali.it Radicali Milano: sui Rom scorrettezze e imprecisioni dal mondo dell’informazione 6 dicembre 2005 h. 19:09 –> …

Gran Bretagna e Irlanda del 07/12/2005 @ 16:02:20 – Da: Barrie Taylor su British_Roma Un’associazione caritativa Rom nel Regno Unito sta conducendo una vasta ricerca sull’abuso di farmaci e droghe che ha colpito anche la nostra comunita’. Il gruppo di ricerca e’ composto da Rom ha determinato che il fenomeno ha iniziato ad espandersi…

Slovacchia del 07/12/2005 @ 16:14:26 – Roma press agency Slovakia (RPA) comunica che il municipio di Nizna Mysla, nel distretto di Kosice, intende costruire un muro tutto attorno all’insediamento dei Rom. Il comune aveva costruito tre edifici nel 1989 che aveva assegnati ai Rom; col tempo il quartiere ha visto anche la crescita di circ…

Argomenti contro l’indipendenza del Kosovo del 07/12/2005 @ 17:18:03 – Da Kosovo_Roma_News IN MEMORIA DELLE VITTIME ROM E IL FUTURO DEI LORO FIGLI di: Rajko Djuric I Roma di Serbia e , che come i Rom di molti paesi europei e no, assieme agli Ebrei furono le principali vittime di guerre e stanno seguendo con attenzione ed ap…

Germania: il tempo e la memoria del 08/12/2005 @ 10:25:38 – 25/11/2004 – Nuovamente impantanati gli sforzi per erigere a Berlino un monumento alle vittime Rom e Sinti dell’olocausto nazista. Nonostante gli esponenti dei maggiori partiti abbiano dichiarato il loro appoggio alla realizzazione, gli stessi partiti non hanno trovato un accordo sul termine da adop…

Kosovo del 08/12/2005 @ 11:07:24 – Rom kosovari lasciano campo tossico delle Nazioni Unite. Centinai di Rom che hanno passato sei anni in un improvvisato campo kosovaro contaminato dal piombo, devono essere trasferiti…

India del 08/12/2005 @ 17:25:39 – Un album su Flickr, con le foto degli antenati in Punjab e in Rajastan.Qui invece, raccolte di immagini da tutto il mondo….

aggiornamenti Casoria-Scampia del 09/12/2005 @ 10:30:14 – Da Marco Nieli (vicepresidente Opera Nomadi di Napoli) Cari compagni e amici, aggiornamento sugli sgombrati di Casoria. Dopo un mese e passa, una parte, ovverossia gli ospitati nella chiesa dei gesuiti a Scampia (circa 40) sono stati finalmente accolti dal Comune di Napoli, su investitura della Prefett…

Premiate le foto del Kossovo di uno studente gallese del 09/12/2005 @ 11:54:37 – da University of Wales, Newport 30 novembre 2005 Premiate le …

Slovacchia del 10/12/2005 @ 12:58:18 – Da Roma Press Agency (RPA) Non voglio cambiare i Rom, voglio creare per loro migliori condizioni di vita di: Kristína Magdolenova Jarmila Vaoová (1965) lavora come giornalista per Roma Press Agency. Nel 2002 ha concorso come indipendente al posto di rappresentante comunitaria. Non &e…

Read About Gypsies del 10/12/2005 @ 21:59:21 – Scrive Yvonne Slee dall’Australia (ve la ricordate?) Ho terminato di scrivere un nuovo libriccino: Read About Gypsies. Molto sinteticamente e’ un’introduzione all’universo Romani, riporta informazioni, foto, poesie e articoli sui Rom, Sinti Kale’ di tutto il mondo, con accenni alla loro st…

Riferimenti: MAHALLA

Fondi in Italia per progetti che contrastino le discriminazioni etniche

13 Dicembre 2005 Commenti chiusi


Sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, Serie generale, n. 286 del 9 dicembre 2005 – sezione Atti amministrativi, è stato pubblicato un Avviso per la presentazione di progetti di analisi dei fattori, dei processi e delle buone prassi connesse con la discriminazione su base etnica e razziale, rivolto alle associazioni e fondazioni senza fini di lucro.

L?iniziativa, che si inserisce nell?ambito delle attività istituzionali dell?UNAR ? così come individuate nel Quadro generale di riferimento – finalizzate alla promozione di azioni positive e volte ad eliminare situazioni di svantaggio dovute alla razza o all?origine etnica, si rivolge ad associazioni e fondazioni senza fini di lucro che svolgono la loro attività nel campo della lotta alla discriminazione.

Le associazioni o fondazioni, che possono partecipare sia come soggetti proponenti sia come partner, dovranno sviluppare proposte progettuali nell?ambito dei seguenti assi di intervento:

- Asse I Strumenti e pratiche di contrasto alla discriminazione razziale nel mondo del lavoro pubblico e privato.

- Asse II Strumenti e pratiche di contrasto alla discriminazione nell?accesso all?assistenza sanitaria e all?alloggio

- Asse III Tutela dei diritti fondamentali e contrasto alla discriminazione delle comunità Rom e Sinti

- Asse IV Pratiche per l?effettività degli strumenti di tutela delle vittime di discriminazione nell?accesso al sistema di giustizia.

Il termine per la presentazione dei progetti, che dovrà avvenire secondo le modalità previste nell?Avviso e nei relativi allegati A (Domanda di Candidatura) e B (Scheda di Presentazione del Progetto), scade il 7 febbraio 2006.

Riferimenti: Ufficio Nazionale Anti Discriminazioni Razziali